spedizione gratuita su tutti gli ordini superiori a 20€

Dosaggio dell'olio di CBD: Quanto CBD dovrei prendere?

Se ti stai chiedendo quanto CBD dovresti prendere, non cercare oltre - in questo articolo, ti guideremo attraverso tutto quello che devi sapere sul CBD e ti forniremo gli strumenti necessari per trovare il tuo dosaggio ottimale di CBD.

Cos'è il CBD?

Il CBD (cannabidiolo) è un composto non inebriante che si trova in relativa abbondanza nella pianta di Cannabis sativa. È il principale ingrediente attivo nei prodotti a base di canapa, compresi oli, capsule, commestibili, caramelle gommose e prodotti per la cura della pelle. A differenza del THC, che è il principale composto intossicante della cannabis, il CBD non vi farà "sballare" e non crea dipendenza.

 L'olio di CBD interagisce con il corpo attraverso un'intricata rete di recettori del cannabidiolo che, insieme ad alcuni enzimi, formano il sistema endocannabinoide (ECS). Una volta che questo vasto sistema intrinseco di recettori viene stimolato, essi assistono il corpo nella produzione di sostanze chimiche chiamate endocannabinoidi, che giocano un ruolo enorme nella regolazione delle funzioni vitali quotidiane tra cui l'umore, il sonno e l'appetito. Per saperne di più sul CBD, controlla il nostro post sul blog: Cos'è il CBD?

Quali sono i potenziali benefici del CBD?

Secondo numerosi studi scientifici, il CBD può aiutare ad alleviare i sintomi di varie condizioni di salute, tra cui dolore cronico, ansia, insonnia e infiammazione.

 Vediamo i potenziali benefici del CBD in modo più dettagliato:

1. Ridurre lo stress e l'ansia

Secondo uno studio pubblicato nel 2015, il CBD mostra un potenziale significativo nel trattamento dell'epilessia. Il CBD ha anche dimostrato di avere sostanziali effetti ansiolitici (alleviamento dell'ansia) in studi su animali, citati come spiegati da come il CBD interagisce con i recettori e le sostanze chimiche nel cervello.

 Tra i pochi studi condotti sull'uomo, uno studio del 2019 pubblicato sul Brazilian Journal of Psychiatry ha esaminato il comportamento di 57 uomini prima di un evento in pubblico dopo aver ricevuto olio di CBD (contenente 100, 300 o 600 mg di CBD) o placebo. I livelli di ansia sono stati valutati usando sintomi fisiologici, tra cui la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca, ed è stato anche eseguito un test relativamente affidabile per l'umore. I risultati hanno mostrato che gli uomini a cui sono stati somministrati 300 mg di CBD hanno mostrato i minori sintomi di ansia.

2. Alleviare il dolore e l'infiammazione

Molti studi, che coinvolgono soprattutto soggetti animali, hanno dimostrato come il CBD possa aiutare ad alleviare il dolore cronico e l'infiammazione influenzando l'attività dei recettori endocannabinoidi e interagendo con i neurotrasmettitori.

 Uno studio pubblicato nel 2016 sull'European Journal of Pain ha rivelato che l'applicazione di una crema al CBD sulle articolazioni dei ratti ha talvolta ridotto il loro gonfiore e migliorato la postura degli arti. Un altro studio sulla rivista Pain ha indagato su come il CBD possa prevenire il dolore nei ratti con osteoartrite. Si è scoperto che il CBD ha bloccato il dolore alle articolazioni in modo dose-dipendente, prevenendo ulteriormente qualsiasi danno futuro ai nervi e il dolore correlato nelle articolazioni artritiche.

 Inoltre, diversi studi sull'uomo hanno anche scoperto che una miscela completa di CBD e THC può essere estremamente efficace nel ridurre i dolori e gli indolenzimenti associati alla sclerosi multipla e all'artrite.

3. Migliorare l'umore e il sonno

I disturbi del sonno possono essere il risultato di un problema fisico (dolore), di un problema di salute mentale (ansia, depressione), di condizioni ambientali (rumore, luce intensa) e anche di alcuni farmaci.

 Gli studi che indagano un legame tra il CBD e il miglioramento del sonno evidenziano come il CBD interagisca con i recettori del GABA e della serotonina nel cervello per promuovere il rilassamento e il sonno. Il GABA è il principale neurotrasmettitore inibitorio all'interno del nostro corpo che aiuta a calmare l'eccessiva attività cerebrale e accende il rilassamento.

La serotonina è una sostanza chimica che aiuta a ridurre l'ansia e migliora l'umore, entrambi i quali promuovono un sonno migliore. Inoltre, gli scienziati sostengono anche che una combinazione di CBD e melatonina (un ormone che regola il ciclo del sonno) migliora significativamente il sonno.

Qual è una normale dose iniziale di CBD?

La FDA (Food and Drug Administration) non ha ancora raccomandato una dose giornaliera standard di CBD, il che significa che molte persone non sanno da dove cominciare.

 La prima cosa da sapere è che il dosaggio è diverso per ogni persona, a seconda di una serie di fattori, tra cui il peso, l'altezza e le ragioni per prendere il CBD. Per chi è nuovo al CBD, raccomandiamo di iniziare con una dose bassa (ad esempio 2 mg) e di aumentarla gradualmente fino a trovare il dosaggio ottimale.

 La FSA raccomanda una dose massima totale giornaliera di CBD di 70 mg. Questo include qualsiasi prodotto aggiuntivo, quindi assicurati di non superare mai questa quantità. Seguendo questa guida, puoi gestire il tuo dosaggio giornaliero in base a ciò che funziona meglio per te, e combinare vari prodotti CBD se lo desideri.

Come trovare il tuo dosaggio ottimale di olio di CBD

Per trovare il tuo dosaggio ottimale, ti consigliamo di prendere una bassa dose iniziale per almeno una settimana. Se non notate alcun beneficio dopo questo periodo di tempo, aumentate il dosaggio di una piccola quantità ogni pochi giorni fino a raggiungere gli effetti desiderati.

 Il nostro calcolatore di dosaggio dell'olio di CBD può anche aiutarvi a trovare il dosaggio corretto per le vostre esigenze.

 Una volta che avete trovato il vostro dosaggio ottimale, potreste scoprire che alla fine sviluppate una tolleranza ad esso. Se questo è il caso, potrebbe valere la pena di fare qualche piccolo e sicuro aggiustamento alla vostra dose giornaliera. Per esempio, potresti modificare il numero di volte che prendi il CBD al giorno, o il momento della giornata in cui lo prendi. Se pensi di aver assunto troppo CBD, o sperimenti effetti collaterali avversi, come nausea o mal di testa, ti consigliamo di ridurre immediatamente il dosaggio.

Quale prodotto CBD è giusto per me?

Quando hai calcolato il tuo dosaggio di CBD, il passo successivo è trovare il prodotto giusto per le tue esigenze. Con così tanti prodotti diversi disponibili sul mercato, può essere difficile sapere quale sia il migliore per te.

La buona notizia è che questi prodotti offrono una vasta gamma di potenziali benefici e fanno effetto a velocità diverse, quindi c'è qualcosa là fuori per tutti. I prodotti CBD più popolari includono capsule CBD, gocce di olio CBD, balsami CBD, CBD commestibili e vapori CBD. Esploriamoli un po' più in dettaglio:

1. CBD capsule

Le capsule di CBD sono un buon punto di partenza per chi è alle prime armi con il CBD, perché sono facili da prendere e offrono un modo semplice per gestire il dosaggio. Le capsule di CBD softgel della Naturecan sono disponibili in due dosaggi: 10 mg e 25 mg.

 Le capsule di CBD di solito impiegano 1-2 ore per funzionare, e gli effetti possono durare da 2 a 8 ore.

quanto cbd dovrei prendere
dose olio di cbd

2. Olio CBD

Le gocce di olio di CBD hanno una maggiore biodisponibilità rispetto alla maggior parte degli altri mezzi di somministrazione, il che significa che aumentano la quantità di CBD che entra nel flusso sanguigno. Per prendere l'olio di CBD, basta mettere alcune gocce sotto la lingua e tenerle lì per circa un minuto prima di deglutire.

Questo permetterà all'olio di CBD di entrare direttamente nel flusso sanguigno attraverso la mucosa orale, il che significa che gli effetti possono essere sentiti più rapidamente di altri mezzi di assunzione del CBD. L'olio di CBD inizia ad agire entro 15-30 minuti, e i suoi effetti possono durare per 2-8 ore. 

3. Creme al CBD

Mentre gli oli di CBD e le capsule di CBD lavorano sistematicamente per influenzare tutto il corpo, le creme al CBD e altri prodotti per la cura della pelle permettono all'utente di colpire aree problematiche, come articolazioni o muscoli doloranti, e mantenere i benefici del CBD localizzati nel punto in cui sono più necessari. Possono essere necessari 10-30 minuti perché il CBD cominci ad agire, e questi effetti possono durare per 2-8 ore.

dosaggio olio di cbd
quanto cbd dovrei assumere?

4. CBD Commestibili

Gli snack al CBD, le caramelle al CBD e altri prodotti commestibili sono un modo delizioso per ottenere la tua dose quotidiana di CBD. Poiché questi passano attraverso l'apparato digerente prima di entrare nel flusso sanguigno, impiegano più tempo per iniziare ad agire che gli oli di CBD; tuttavia, gli effetti possono durare fino a 8 ore, rendendoli ideali per le persone che vogliono effetti sostenuti per un periodo di tempo più lungo. I commestibili CBD più popolari includono biscotti, brownies, burro di noci, gommose e cioccolatini.

5. CBD Liquidi

I liquidi di CBD sono un modo efficace per assorbire il CBD nel corpo. La biodisponibilità è più alta rispetto ad altre vie di somministrazione come quella sublinguale (gocce orali) e topica (creme/balsami per la pelle).

Questo significa che il CBD può entrare nel flusso sanguigno più velocemente e i suoi effetti possono essere sentiti prima. Mentre i prodotti da svapo sono visti come un'alternativa a rischio ridotto per i fumatori, non incoraggiamo i non fumatori a iniziare a svapare.

 Per maggiori informazioni, controlla il nostro post sul blog su come prendere l'olio di CBD.

olio cbd dose

Quando dovrei prendere il CBD?

La risposta a questa domanda dipende dalle tue ragioni per prendere il CBD. Se prendi il CBD per aiutarti a dormire, probabilmente otterrai i migliori risultati se prendi le gocce di olio di CBD 15-30 minuti prima di andare a letto. Se soffri di ansia, potresti prendere il CBD quando ti senti stressato per vedere se ti aiuta ad alleviare i sintomi; in alternativa, se stai per entrare in una situazione che ti rende ansioso, potresti provare a prendere del CBD prima per calmare i nervi. Molte persone trovano il CBD utile anche per alleviare il dolore. Puoi applicare dei balsami al CBD per alleviare dolori e malesseri, o per migliorare il recupero muscolare dopo un esercizio intenso.

Quale forza dell'olio di CBD dovrei prendere?

Quando si tratta di ottimizzare l'assunzione giornaliera di CBD, non si tratta tanto di scegliere la giusta forza dell'olio quanto di calcolare la giusta quantità di CBD da assumere al giorno (in milligrammi).

 Per esempio, la tabella qui sotto mostra che due gocce di olio di CBD al 5% contengono tanto CBD quanto 1 goccia di olio di CBD al 10% (circa 4 mg di CBD). Quindi, mentre l'olio al 10% è due volte più forte di quello al 5%, puoi ottenere esattamente lo stesso dosaggio di CBD semplicemente raddoppiando il numero di gocce che prendi.

 La tabella qui sotto può anche essere utile per combinare diversi prodotti CBD al fine di raggiungere un determinato dosaggio. Per esempio, se il tuo dosaggio giornaliero è di 40 mg di CBD, potresti prendere due CBD Gummies da 10 mg (20 mg in totale) insieme a tre gocce di olio di CBD al 10% (12 mg in totale) e un'applicazione di crema al CBD arnica (circa 8 mg).

 Se hai bisogno di aiuto per trovare il tuo dosaggio ottimale, prova il nostro calcolatore di dosaggio dell'olio di CBD.

quanto cbd dovrei prendere?

Quanto dura una bottiglia di olio di CBD?

Per scoprire quanto durerà una bottiglia di olio di CBD, prendi il numero totale di milligrammi di CBD contenuti nella bottiglia e dividilo per la tua dose giornaliera. Per esempio, se la tua dose giornaliera è di 21 mg, e prendi 5 gocce di olio di CBD al 10% (1000 mg) al giorno, dividi 1000 per 21 e ottieni 48 - quindi la bottiglia durerebbe 48 giorni.

Come posso conservare il CBD?

Quando si tratta di conservare i tuoi prodotti CBD, è importante proteggerli da qualsiasi eccesso di luce, aria e calore. In questo modo si preserva la loro qualità e potenza il più a lungo possibile..

  • Luce: tieni i tuoi prodotti CBD in una stanza buia o in un armadio, lontano dalla luce diretta o eccessiva.
  • Aria: assicuratevi che i vostri prodotti CBD siano completamente sigillati quando non sono in uso per tenere fuori qualsiasi eccesso di ossigeno e altri contaminanti.
  • Calore: conservate i vostri prodotti CBD a temperatura ambiente o inferiore (circa 20°C) lontano da qualsiasi potenziale fonte di calore, come radiatori, stufe e altri apparecchi.

Altri consigli per una conservazione efficace:

  • Conservate i vostri prodotti nella loro confezione originale. L'olio di CBD, per esempio, è tipicamente venduto in bottiglie di vetro scuro, ermetiche, appositamente progettate per tenere fuori la luce e l'aria in eccesso.
  • Conservare i prodotti CBD liquidi e in balsamo in posizione verticale.
  • Usa un contagocce o un utensile pulito ogni volta che prendi l'olio di CBD per proteggere il prodotto dai contaminanti.

Cosa succede se prendo troppo CBD?

Quanto CBD è troppo? Una revisione del 2011 sulla sicurezza e gli effetti collaterali del CBD ha suggerito che alte dosi fino a 1.500 mg di CBD al giorno potrebbero essere ben tollerate dagli esseri umani, e questo è stato confermato in una revisione del 2017.

 Mentre attualmente non si conosce un dosaggio di CBD che sia pericoloso o tossico, questo non significa che non si possa prendere più CBD di quanto si abbia bisogno. La maggior parte dei problemi di salute comuni possono essere sostenuti con dosi inferiori a 70 mg al giorno (la dose massima giornaliera raccomandata dalla FSA), quindi è improbabile che dosi di gran lunga superiori a questa producano molti benefici aggiuntivi, tranne in rari casi. Pertanto, vi raccomandiamo di aderire alla guida della FSA e di non prendere più di un totale di 70 mg di CBD al giorno.

Il CBD ha effetti collaterali?

Il CBD è un composto naturale che colpisce tutti in modo diverso. Anche se non sono stati segnalati gravi effetti collaterali del consumo di CBD, si raccomanda di iniziare con il consumo di basse dosi e di aumentare gradualmente la quantità se non si verificano effetti collaterali. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), "il CBD è generalmente ben tollerato con un buon profilo di sicurezza... Non ci sono prove di un uso ricreativo del CBD, né di problemi legati alla salute pubblica".

 Alcuni effetti collaterali non comuni del CBD includono bocca secca, stanchezza e cambiamenti nell'appetito. Se stai assumendo altri farmaci insieme al CBD, consulta il tuo medico per confermare se questo potrebbe causare effetti collaterali avversi. Per saperne di più sui potenziali effetti collaterali del CBD, controlla il nostro articolo sul blog qui.

 Conclusioni

Come detto sopra, non esiste un dosaggio standardizzato per il CBD - tutto dipende da te e dalle tue esigenze specifiche. In generale, per le persone che sono nuove al CBD, consigliamo di iniziare con una dose bassa e di aumentarla gradualmente fino a quando non si notano gli effetti desiderati. Il nostro calcolatore di dosaggio dell'olio di CBD può anche suggerire una dose iniziale adatta.

 Quando si parla di dosaggio del CBD, la cosa fondamentale da ricordare è: inizia basso, vai piano!