spedizione gratuita su tutti gli ordini sopra i 20€ 💚

Per quanto tempo il CBD rimane in circolo?

Scritto da Thomas Wrona Recensito dalla nostra esperta qualificata, Moyra Cosgrove, responsabile della nutrizione presso Naturecan, nutrizionista registrato SENR e candidato al DProf alla LJMU

Sommario:

  • Il CBD può rimanere nel tuo sistema tra i 3 e i 5 giorni, anche se molti fattori possono influenzare questo lasso di tempo.
  • I prodotti CBD commestibili rimangono nel tuo sistema più a lungo, mentre i prodotti CBD topici rimangono attivi per un periodo di tempo più breve.
  • CBD’s half-life can also be extended by taking it with a fat source or taking larger doses.

Il CBD è un cannabinoide legale e salutare che ha aiutato milioni di persone a sentirsi meglio. Ma la crescente popolarità del CBD significa che probabilmente hai delle domande su di esso.

 Domande come: per quanto tempo il CBD rimane in circolo?

 Ore... giorni... settimane... mesi? Si scopre che quanto tempo il CBD rimane nel tuo sistema dipende da diversi fattori. Risponderemo a tutte le tue domande in questo articolo, quindi continua a leggere per saperne di più!

  • Per quanto tempo il CBD rimane in circolo?
  • Per quanto tempo le capsule di CBD rimangono in circolo?
  • Per quanto tempo gli edibili al CBD rimangono in circolo?
  • Per quanto tempo le creme al CBD rimangono in circolo?
  • Per quanto tempo l'olio CBG rimane in circolo?
  • Cosa influisce su quanto tempo il CBD rimane nel tuo corpo?      
  • Il CBD risulta in un test antidroga?
  • Per quanto tempo il CBD è rilevabile nelle urine? 
  • Conclusioni

Per quanto tempo il CBD rimane in circolo?

Quindi, per prima cosa: per quanto tempo il CBD rimane nel tuo sistema? In generale, da 2 a 6 ore. Alcune persone, tuttavia, riferiscono che il CBD rimane nel loro sistema per un periodo compreso tra tre e cinque giorni.

La durata della permanenza del CBD nell'organismo è detta "emivita". Perché una tale disparità da una persona all'altra? Si pensa che molti fattori possano influenzare l'emivita di un prodotto CBD. Questi fattori includono:

  • Frequenza di dosaggio 
  • Range di dosaggio
  • Metodo di dosaggio
  • Se prendi il CBD con qualcos'altro

Ci immergeremo più a fondo in questi fattori più tardi, ma prima, diamo un'occhiata ai vari tipi di prodotti CBD e alle loro rispettive emivite.

Tieni anche presente che parleremo di CBD ad ampio spettro - CBD con livelli di THC non rilevabili - in tutto questo articolo. Gli studi dimostrano che gli altri composti vegetali naturali presenti nel CBD ad ampio spettro, come i terpeni, lo rendono altrettanto potente del CBD ad ampio spettro.

L'olio di CBD può rimanere nel tuo sistema per un po', specialmente se lo prendi costantemente nel tempo.

Detto questo, coloro che prendono l'olio di CBD premium frequentemente possono anche diventare più bravi a ripulirlo dal loro sistema.

Ecco come uno studio ha spiegato questo apparente enigma: "L'emivita terminale del CBD nell'uomo è stimata in 18-32 ore e, dopo la somministrazione di una singola dose nei consumatori cronici di cannabis, la clearance era di 960-1560 ml/min."

Capsule di CBD: Per quanto tempo il CBD rimane nel tuo sistema? 

Le capsule di CBD rimangono nel tuo sistema un po' più a lungo degli oli di CBD.

 Questo perché il loro contenuto viaggia attraverso il tratto digestivo prima di essere completamente rilasciato nel flusso sanguigno.

 È essenzialmente un effetto a tempo. Le capsule di CBD possono impiegare circa 1-2 ore per fare effetto... e possono rimanere in circolazione per altre 12-36 ore. 

Commestibili al CBD: Per quanto tempo il CBD rimane nel tuo sistema?

Gli edibili al CBD rappresentano uno dei modi più piacevoli per assumere CBD.

 Sono anche un ottimo modo per mantenere il CBD nel tuo sistema per un po'.

 Poiché gli edibili di CBD devono subire sia la digestione che il metabolismo del fegato, entrano in circolo molto più lentamente di altri tipi di prodotti di CBD.

La ricerca mostra che i CBD commestibili possono rimanere nel tuo sistema fino a 3-5 giorni!

Creme al CBD: Per quanto tempo il CBD rimane in circolo?

Le creme di CBD interagiscono con il sistema endocannabinoide del tuo corpo in modo completamente diverso rispetto ad altri prodotti CBD. Non vengono affatto assorbiti nel flusso sanguigno - quindi non rimangono realmente nel tuo sistema.

Ma questo non significa che non siano efficaci. Una ricerca della Phytecs del Dr. Ethan Russo suggerisce che i balsami al CBD e altri prodotti topici possono legarsi ai recettori CB2 nella pelle, contribuendo all'equilibrio dei tessuti dermici.

Controlla il nostro articolo sulla cura della pelle con CBD per maggiori informazioni su questo argomento. 

Liquidi Vape di CBD: per quanto tempo il CBD rimane in circolo?

Ultimo ma non meno importante nella nostra linea di prodotti CBD, abbiamo il succo da svapo CBD!

 I liquidi CBD fanno effetto in pochi minuti perché il loro contenuto di CBD va direttamente nei polmoni.

 Vengono anche processati fuori dal tuo sistema abbastanza velocemente.

 Il lato positivo è che i vapori di CBD hanno la più alta biodisponibilità di qualsiasi prodotto CBD convenzionale. La ricerca mostra che il loro tasso di assorbimento può raggiungere il ~35%.

Olio di CBG: Quanto tempo rimane il CBG nel sistema?

Il CBG è conosciuto come il cannabinoide madre, il che significa che ogni altro cannabinoide nella canapa viene prodotto da esso.

 Il CBG è come il CBD in molti modi, compresa la sua emivita e la biodisponibilità generale.

 Si pensa che l'olio di CBG rimanga in circolo per circa lo stesso tempo del CBD.

Cosa influisce su quanto tempo il CBD rimane nel tuo corpo? 

  • Frequenza di dosaggio 
  • Range di dosaggio
  • Metodo di dosaggio 
  • Se prendi il CBD con qualcos'altro

La tua frequenza di dosaggio del CBD 

L'assunzione costante di CBD per lunghi periodi di tempo può provocare un accumulo di endocannabinoidi nel tuo corpo, il che può far sì che il CBD rimanga nel tuo sistema più a lungo.

 Un uso meno frequente del CBD, tuttavia, permette al CBD di essere processato e ripulito dal tuo corpo abbastanza velocemente.

Il tuo dosaggio di CBD

L'assunzione di quantità di CBD superiori a quelle che il tuo sistema endocannabinoide può utilizzare può anche far sì che il CBD rimanga nel tuo sistema per un lungo periodo. In generale, grandi quantità di CBD rimarranno nel tuo sistema molto più a lungo di piccole quantità di CBD. Le megadosi di CBD, come quelle usate in molti studi, possono rimanere nel tuo sistema per diversi giorni più a lungo del solito.

Il tuo metodo di dosaggio del CBD

Come abbiamo spiegato sopra, l'emivita del CBD dipende anche dal tipo di CBD che stai prendendo. Oli, liquidi, capsule, prodotti topici e transdermici rimangono tutti nel tuo organismo per periodi di tempo diversi. In generale, più un prodotto è vicino a un commestibile, più a lungo rimarrà nel tuo sistema.

Se prendi il CBD con qualcos'altro

Il CBD entra in azione da solo, ma una nuova ricerca mostra che l'assunzione di CBD insieme a grassi sani come l'olio d'oliva o MCT può aumentarne l'assorbimento - e l'emivita - ancora di più.

 D'altra parte, l'assunzione di CBD con composti che stimolano il metabolismo può ridurre la sua emivita, anche se sono necessarie ulteriori ricerche in questo campo.

 Un'altra cosa: assicurati di parlare con il tuo medico prima di provare il CBD se sei attualmente sotto prescrizione medica. Alcuni farmaci possono aumentare drasticamente la potenza del CBD.

Il CBD risulta in un test antidroga? 

L'argomento del CBD e dei test antidroga viene fuori anche quando si parla dell'emivita del CBD. Molte persone sono sorprese di sapere che i test antidroga possono confondere il CBD con il THC, anche giorni dopo l'ultima dose di CBD. Questo è molto raro.... ma può succedere. Questo perché i primi test antidroga "point-of-care" usano anticorpi che non sempre distinguono i due cannabinoidi. 

Per quanto tempo il CBD è rilevabile nelle urine? 

Il CBD non è rilevabile nelle urine. Alcuni dei suoi metaboliti primari, tuttavia, lo sono. Questi metaboliti urinari includono il trimetilsilicio (TMS), [2H9]TMS, e i derivati metil esteri/TMS. È interessante notare che alcune persone che assumono CBD non hanno alcun metabolita rilevabile nelle urine.

Il CBD è legale?

Anche se il CBD dovesse risultare in un test delle urine, non preoccupatevi. Il CBD derivato dalla canapa è infatti legale finché è privo di THC. Basta insistere su un test di conferma indipendente, che usa metodi più avanzati per distinguere correttamente tra CBD e THC. 

Conclusioni

Il CBD non è più solo un altro trattamento alternativo. Oggi i medici e altri professionisti del settore medico sono arrivati a riconoscere il CBD come un modo legittimo per promuovere l'equilibrio di tutto il corpo e la salute generale. Puoi leggere di più sull'olio di CBD e i suoi effetti qui.

 Nel frattempo, ora sai per quanto tempo il CBD rimane nel tuo sistema! Ricorda, le persone rispondono in modo diverso, quindi si raccomanda di iniziare con una dose bassa e aumentare gradualmente fino a trovare il dosaggio che si adatta alle tue esigenze (rimanendo sempre sotto la dose massima giornaliera di 70 mg). Vedi le pagine dei singoli prodotti sul sito Naturecan per una guida utile al tuo dosaggio.