Promozione di PRIMAVERA I 20% di Sconto su TUTTO + Consegna GRATIS I Codice = NATURA

IL CBD AIUTA CON I SINTOMI DELL'ANSIA?

L'importanza del prendersi cura della propria salute mentale è (fortunatamente) ora più che mai importante element di conversazione, ed in particular modo l'aumento dell'ansia in tutte le sue forme sta assumendo un ruolo centrale. Dalle preoccupazioni quotidiane alle sofferenze a lungo termine, cerchiamo di capire se la CBD può fornire una risposta naturale a uno dei più grandi problemi del mondo contemporaneo.

AFFRONTARE L'ANSIA

Nel complesso, il 30% dei britannici soffrirà di almeno un disturbo d'ansia durante la vita. L'Adult Psychiatric Morbidity Survey (APMS), pubblicato da NHS Digital, indica che la depressione e i disturbi d'ansia sono i problemi di salute mentale più comuni, che colpiscono un adulto su sei.1 E sono queste statistiche allarmanti a confermare quanto sia diffuso questo problema.

L'ansia per certe situazioni della vita è assolutamente normale. Affrontare qualcosa che pensiamo sia minaccioso o spaventoso, come i colloqui di lavoro, le preoccupazioni per il denaro, o i problemi con le relazioni personali, è ciò che fa crescere l'ansia. Il nostro corpo si attiva naturalmente per rendere il nostro pensiero più attento, oltre a fornirci un “feedback” fisiologico attraverso un aumento della frequenza cardiaca e della traspirazione. E anche se questo può essere utile in alcuni casi, l'ansia acuta e cronica a lungo termine può essere estremamente inutile e alla fine andare a minare lo stato di salute. Da questioni minori come il risentimento, che è universalmente accettato come elemento di pubblica discussione, a afflizioni più gravi, tra cui l'incapacità (o percepita come tale) di socializzare, di svolgere compiti quotidiani ed infine la solerzia degli attacchi di panico - può avere un effetto significativo su come viviamo la nostra vita. Inoltre, ad aggravare ulteriormente la situazione, più della metà degli individui con un disturbo d'ansia avrà sintomi di depressione coesistenti

Non c'è da stupirsi che l'aumento dell'ansia vada a coincidere con una peggioramento della salute mentale. E le attese per il trattamento portano, se più lunghe, spesso a maggiori complicazioni. Di conseguenza, questa attesa, insieme all'aumento della pressione sul SSN, ha creato un mercato in crescita per le cure della propria ansia. Senza un adeguato aiuto professionale, gli individui sono alla ricerca privata di un modo per aiutare a calmare i nervi e ripristinare una certa calma naturale nella loro vita - ed è qui che entra in gioco la CBD. L'estratto di cannabis usato per migliaia di anni, e salutato da molti in tutto il mondo come un naturale aiuto per la gestione del dolore e per il sonno, è ora sempre più collegato a coloro che hanno sintomi di ansia giocando un potenziale ruolo nel percorso di sollievo.

decorations

CHE COS'È IL CBD E ALLEVIA L'ANSIA?

Il cannabidiolo (CBD) è un estratto completamente non psicoattivo della pianta di cannabis, uno degli oltre 100 componenti naturali, filtrato per rimuovere il 100% del contenuto di THC. Questo cannabinoide reagisce con il sistema endocannabinoide presente nel nostro corpo per dare agli utilizzatori i benefici senza l'indesiderato "sballo".

Il CBD funziona interagendo con uno dei sistemi regolatori dell'organismo chiamato sistema endocannabinoide (ECS). Abbiamo recettori endocannabinoidi quasi ovunque nel corpo e fa parte del nostro sistema nervoso. Li troviamo più abbondantemente nel cervello ma anche nell'intestino, nel sistema riproduttivo, nelle ossa e nelle cellule immunitarie.

L'ECS svolge un ruolo essenziale nel mantenere il corpo entro una ristretta gamma di condizioni operative e controlla funzioni importanti come l'umore, la memoria, lo stress, il sonno, il comportamento, l'appetito, il dolore, la funzione immunitaria e la salute riproduttiva. Nel corpo si producono naturalmente sostanze chimiche chiamate endocannabinoidi, che si legano ai recettori endocannabinoidi e regolano tutte le funzioni di cui sopra. Per questo motivo il sistema endocannabinoide ha un ruolo importante nel mantenerci in salute.

Quindi, per coloro che soffrono di ansia (qualunque sia il livello di gravità), il CBD è un modo per aiutare a ripristinare l'equilibrio all'interno del vostro corpo - lavorando naturalmente per ridurre il vostro prolungato, inquietante senso di allerta, e porre fine ad altri effetti psicologici e fisiologici come risultato.

FUNZIONERÀ PER VOI?

I risultati dipenderanno dall'individuo e dal suo specifico uso del CBD a seconda dei diversi punti di forza e dei vari prodotti che utilizza, oltre che al livello di ansia che viene affrontato quotidianamente. Per la maggior parte di noi, l'ansia vera e propria si manifesta solo nei momenti di paura, soprattutto nell'attesa. E ancora una volta, per la maggior parte di noi, parlare in pubblico è la cosa che meno ci piace fare. Questo è l'esempio più semplice per dimostrare come l'ansia possa attaccare il corpo - portando a notti insonni, a palme sudate e alla mancanza di risultati durante il giorno.

In uno studio del 2018, alcunii soggetti di sesso maschile hanno utilizzato il CBD prima di sottoporsi a un test simulato di discors pubblico. I ricercatori hanno scoperto che una dose orale di 300 mg, somministrata 90 minuti prima del test, era sufficiente a ridurre significativamente l'ansia dei parlanti.2 Da questa forte indicazione che è stato possible far sì che la maggior parte dei professionisti se ne accorga. Evidenziando anche che non è necessario essere un malato estremo per adottare questo metodo naturale di gestione dell'ansia. Ma, alcuni si chiederanno, dove sono le prove per i casi più gravi? Beh, ci sono anche ulteriori prove a sostegno dell'idea che il CBD può anche andare a beneficio di persone con tutte le forme di ansia, come il disturbo d'ansia sociale (SAD) e il post-traumatico


decorations

TROVARE LA TUA RISPOSTA

Anche se sono necessarie ulteriori ricerche quando si tratta di ansia generalizzata, questi studi promettenti offrono alcune indicazioni positive che la CBD può essere un'opzione efficace per affrontare i sintomi dell'ansia, ogni giorno. Inoltre, offrono un approccio positivo e naturale da considerare prima di essere prescritti antidepressivi e altri farmaci simili, potenzialmente pericolosi, che alterano il cervello e il comportamento.

L'ansia ci colpisce tutti in modi diversi. Quindi, quando si tratta di affrontare i sintomi, così come le soluzioni a lungo termine, si riduce sempre all'individuo. Utilizzando I diversi elementi a favore del CBD disponibili, così come diversi modi di prenderla, si raccomanda di introdurla lentamente in modo da poter regolare il dosaggio per soddisfare le proprie esigenze.

Fonti:

1) https://digital.nhs.uk/data-and-information/publications/statistical/adult-psychiatric-morbidity-survey/adult-psychiatric-morbidity-survey-survey-of-mental-health-and-wellbeing-england-2014

2) https://www.healthline.com/health/cbd-for-anxiety#what-research-says

3) https://www.theguardian.com/society/2018/dec/30/online-cbt-is-not-a-therapy-substitute-but-a-step-to-help-manage-anxiety

4) Braz. J. Psychiatry vol.41 no.1 São Paulo Jan./Feb. 2019 Epub Oct 11, 2018

5) https://www.healthline.com/health/cbd-for-anxiety#what-research-says