Spedizioni gratuite su tutti gli ordini spendendo 20€

IL CBD È SICURO PER I VOSTRI ANIMALI DOMESTICI?

Negli Stati Uniti, nel Regno Unito e nella maggior parte dell'Europa, il CBD è visto come un modo naturale, sicuro ed efficace per affrontare molti disturbi. Ora ci si chiede: questo estratto miracoloso può aiutare anche i nostri migliori amici pelosi?

Dato che la ricerca continua ad emergere ad un ritmo sempre maggiore, si ritiene che il CBD possa funzionare sugli animali domestici nello stesso modo in cui funziona su di noi. Tutti i mammiferi hanno un sistema endocannabinoide che lavora continuamente all'interno del corpo per mantenere un equilibrio naturale, e a sua volta garantire che una serie di funzioni psicologiche e fisiologiche essenziali funzionino efficacemente. Questo può influenzare l'umore, il sonno, l'appetito e persino il controllo del dolore. E questo significa che, sì, biologicamente il CBD funziona per gli animali allo stesso modo che per noi. Scopri di più sul sistema endocannabinoide qui.

Trattare i problemi degli animali

Come gli esseri umani, gli animali sono affetti da alcune condizioni di salute, tra cui l'artrite, che causano regolarmente dolori debilitanti. Gli animali domestici, specialmente i cani, soffrono anche di problemi psicologici come la paura e l'ansia quando vengono lasciati soli o quando entrano in contatto con situazioni specifiche come i forti fuochi d'artificio di Capodanno. Trovare un modo per alleviare questo stress è in cima alla lista delle priorità di molti proprietari, e anche se ora sta crescendo in popolarità, ci sono prove effettive per sostenere l'uso del CBD in questi casi?

 Per quanto riguarda l'approvazione degli esperti, Mark Vedino, capo del personale veterinario presso la North Shore Animal League in America, dove trattare gli animali con il CBD è stato comune per un certo numero di anni, afferma che "sembrano essere meno reattivi agli stimoli del dolore di basso livello, per esempio l'artrite e cose del genere, quando prendono il prodotto". Il dottore ha anche condiviso che usa il CBD per il suo cane anziano, che ha notato che può spaventarsi o spaventarsi al rumore di sera, e sembra rilassarlo. Ha detto: "Di notte, quando le luci sono abbassate, è buio fuori, non vedono bene al buio, e lui si spaventa un po'. E quando gli do il CBD, sembra andare a dormire".

Questa posizione aperta è ripresa da un certo numero di esperti, con la ricerca diversi studi ufficiali in corso, con dal 2018 1 specificamente cercando di valutare la sicurezza, le proprietà anti-infiammatorie, e le proprietà anti-dolore di un olio di CBD nei cani con osteoartrite. I ricercatori hanno dato ai cani dosi di 2 o 8 milligrammi (mg) per chilogrammo (kg) di peso corporeo. L'80% dei cani ha mostrato un miglioramento del dolore e della mobilità, come misurato da due risorse veterinarie - il canine brief pain inventory e la Hudson activity scale.

olio cbd gatti

Un altro piccolo studio pubblicato nel 20192 ha scoperto che i cani epilettici a cui è stato somministrato CBD in aggiunta ai farmaci per le convulsioni hanno avuto significativamente meno convulsioni di quelli che hanno ricevuto farmaci per le convulsioni e un placebo. Così, mentre la ricerca sul CBD relativa agli animali domestici come cani e gatti è ancora nelle sue fasi iniziali, le serie di dati che sono stati raccolti indicano un beneficio positivo dell'uso del CBD.


QUALE PRODOTTO SCEGLIERE?

Ci sono prodotti fatti appositamente per cani, gatti e altri animali domestici, ma in realtà non c'è alcuna differenza in termini di CBD nel prodotto stesso. Questo dipende semplicemente dal packaging e dal marketing, quindi assicuratevi di non pagare troppo per un prodotto apparentemente unico. L'attenzione invece, come per il nostro uso del CBD, dovrebbe essere la scelta di un prodotto di qualità. Questo include sempre il doppio controllo della lista degli ingredienti, dato che alcune inclusioni, come il dolcificante Xylitol (che si può trovare in un certo numero di gommose di marche di CBD di bassa qualità), possono essere potenzialmente velenose per i vostri animali domestici.

 Nella maggior parte dei casi, gli oli sono molto probabilmente il modo migliore per somministrare il CBD ai vostri animali. Non c'è bisogno di cercare di fargli mangiare o ingoiare qualcosa di insolito, o di farli stare fermi mentre si applicano creme o gel. Con l'olio, si aggiunge semplicemente la goccia desiderata direttamente nella loro bocca, e il CBD comincia a lavorare. È anche molto più semplice stabilire e gestire un dosaggio su misura, soprattutto quando si inizia e non si è sicuri di quali saranno gli effetti.


OTTENERE IL GIUSTO DOSAGGIO

Questa è la cosa più importante che riguarda il vostro animale domestico e il CBD. Sia che usiate gli oli o che optiate per un altro prodotto, assicuratevi di prestare molta attenzione al dosaggio. Il momento in cui è più probabile incontrare effetti negativi è semplicemente dandogliene troppo. Ma non preoccupatevi, il CBD è completamente naturale e non tossico quindi non farà male al vostro animale, causando invece semplicemente effetti collaterali indesiderati come diarrea o letargia. La buona notizia è che se questo dovesse mai accadere, gli effetti sono solo temporanei. Per evitare qualsiasi problema, ecco alcune indicazioni di base sul dosaggio per iniziare:

 LIVELLO BASSO = 0.05mg CBD x 0.5kg di peso corporeo
 LIVELLO MEDIO = 0.125mg CBD x 0.5kg di peso corporeo
LIVELLO ALTO = 0.25mg CBD x 0.5kg di peso corporeo

OLIO CBD CANI

Per un trattamento regolare, la dose dovrebbe essere somministrata due volte al giorno. Tuttavia, alcuni animali potrebbero reagire meglio a una singola dose, quindi basta tenere sotto controllo la prima somministrazione di CBD e monitorare la loro reazione. Raccomandiamo, se possibile, di mantenere il dosaggio regolare e al mattino e alla sera. E se siete ancora incerti sul fatto di medicare il vostro animale, è sempre meglio parlare con il vostro veterinario dei problemi specifici di un animale per discutere le potenziali soluzioni, compreso il dosaggio di CBD su misura e altre raccomandazioni.


SCEGLIERE CON SAGGEZZA

Anche se i prodotti CBD non sono etichettati per gli animali domestici, nella maggior parte dei casi, sono assolutamente sicuri per essere consumati dal vostro amico peloso preferito. Possono anche portare la stessa gamma di benefici positivi per la salute di cui godiamo ogni giorno.

Questo può aumentare la qualità della vita dei vostri animali di casa, quindi con un dosaggio attento è qualcosa che dovreste assolutamente provare. Come per noi umani, il controllo della qualità è la chiave. Con il mercato del CBD ancora relativamente non regolamentato, un gran numero di prodotti CBD può contenere ingredienti e allergeni non elencati sulle loro etichette, così come CBD di scarsa qualità. Il danno in questo caso può andare da uno spreco di denaro a un animale domestico gravemente malato. Scegliete sempre una marca rispettabile, e un prodotto che possa garantire la sua qualità e i suoi ingredienti attraverso test di terze parti.

Fonti:

1) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6065210/

2) https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/31067185/

3) https://www.huffpost.com/entry/cbd-oil-dogs-pros-cons/

4) https://www.innovetpet.com/blogs/hemp/is-human-cbd-oil-safe-for-dogs/